Blitz quotidiano
powered by aruba

Concessionario accusato: toglieva 150mila km e le rivendeva

PADOVA – Prendete un’auto che ha già qualche anno e diverse centinaia di migliaia di chilometri all’attivo, togliete 150mila chilometri dal contachilometri e rivendetele ad un prezzo vantaggioso nel vostro concessionario. Si tratta forse di un affare per il venditore, ma di fatto viene considerata truffa per il cliente che ignaro di tutto l’acquista. Daniela Randolo, procuratore di Padova, ha indagato per truffa due venditori di auto del concessionario accusato di aver utilizzato questo sistema per rivendere auto con il contachilometri alterato.

Il Gazzettino scrive che gli avrebbero tra settembre 2013 e gennaio 2016 alterato i contachilometri di diversi veicoli nel concessionario:

“Il primo episodio risale al 19 settembre del 2013 quando i due hanno venduto Opel Vivaro a 11.300 euro portando il conta chilometri a 78 mila km, quando i chilometri reali percorsi dal mezzo erano 202 mila. Poi l’11 giugno del 2014 hanno venduto una Volkswagen Touran a 13.300 con 205 mila chilometri, ma alterando il contachilometri fino a 62 mila.

Il 13 ottobre del 2014 hanno venduto ancora una Touran a 15.800 euro che aveva percorso 164 mila chilometri, facendola apparire come nuova con soli 53 mila chilometri. Una settimana più tardi, il 20 ottobre, hanno una Volvo XC 60 a 19.500 euro con 59 mila chilometri, quando il realtà la macchina ne aveva già percorsi oltre 163 mila. E lo stesso, sempre allo stesso acquirente, hanno venduto una Audi A4 Avant a 15.600 che aveva percorso 163 mila chilometri, ma anche in questo caso secondo l’accusa hanno alterato il contachilometri portandolo a soli 48 mila.

Quindi il 14 gennaio del 2015 hanno venduto una Opel Zafira Eco Turbo a 12.200 con 44 mila chilometri, quando in realtà l’auto è stata usata per 144 mila chilometri. Dieci giorni più tardi i due hanno venduto una Bmw 520 D Touring a 19 mila euro con 149 mila km, ma loro secondo l’accusa hanno portato il contachilometri a 48 mila. Il 24 settembre ancora dell’anno scorso hanno piazzato una Golf con 200 mila chilometri a 7.200 euro alterando il contachilometri, ancora secondo l’accusa, fino a 76 mila chilometri. Infine il 21 gennaio di quest’anno, attraverso il sito internet Autoscout24.it, hanno venduto un’Audi Q3 a oltre 20 mila euro alterando il contachilometri, sempre secondo l’accusa, da 183 chilometri a 55 mila”.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'