Cronaca Italia

Concorso da infermiere, in 6mila per un pochi posti a Mestre

Concorso da infermiere, in 6mila per un solo posto a Mestre

Concorso da infermiere, in 6mila per un solo posto a Mestre

MESTRE – Seimila laureati si sono presentato al concorso per ipochi post da infermiere a Mestre la mattina del 27 marzo. Una carica di migliaia di ragazzi e ragazze che hanno invaso e bloccato via Orlanda per le prime due prove organizzate dalla Ulss 3 di Venezia. Solo una prima fase che porterà alla selezione di al massimo 1400 candidati che poi saranno chiamati a sostenere il vero e proprio concorso per il posto offerto.

Elisio Trevisan sul quotidiano Il Gazzettino scrive che le selezioni permetteranno la creazione di una graduatoria senza scadenza da cui si potrà accingere per l’assunzione di infermieri nell’azienda sanitaria locale:

“Si tratta delle preselezioni che prevedono una prima scrematura per arrivare a 1200 candidati, più possibili ex aequo, quindi al massimo 1400 persone. Dopodiché, spiegano i Sindacati, seguirà il concorso vero e proprio per entrare nella graduatoria che conterrà tra i 700 e i 900 possibili nuovi infermieri dalla quale l’Unità sanitaria pescherà nei prossimi anni i nomi di chi avrà bisogno di assumere.

Non c’è una scadenza di questa graduatoria: subito ci sono una quarantina di posti da coprire, ossia quelli dei contratti a tempo determinato, e nel giro di un anno un altro centinaio di persone al posto di chi andrà in pensione. Necessità ce n’è sia negli ospedali di Mestre e Venezia, sia in quelli di Chioggia, di Dolo e di Mirano, tutti rientrati sotto la guida dell’Ulss 3 dopo la fusione della 12 con la 13 e la 14. Per il resto, una volta ammessi e sperando di essere in buona posizione, non rimane che sperare che man mano si liberino altri posti. Ieri c’erano 6 mila pretendenti per entrare in quella prima graduatoria da 1200 posti”.

To Top