Blitz quotidiano
powered by aruba

Controllore chiede biglietto, picchiata da tre donne rom

MILANO – Controllore chiede biglietto, aggredita da tre donne rom. Aggredita soltanto perché stava facendo il suo lavoro. E’ quanto accaduto ad una giovane donna in servizio sulla linea metropolitana M1 di Milano. La donna, riporta Il Giornale, è stata aggredita da tre rom a cui aveva chiesto il biglietto. Tutto avvenuto nel pomeriggio di domenica 20 marzo nei pressi della stazione di Sesto Rondò. Racconta Il Giornale:

Le tre donne, incuranti delle regole, hanno cercato di accedere alla metro senza il regolare biglietto. Di fronte all’infrazione, un’impiegata dell’Atm le ha bloccate, chiedendo di mostrare il ticket. Ma la richiesta ha scatenato la furia delle donne che hanno tirato i capelli e malmenato la dipendente, a tal punto che adesso è in ospedale con una prognosi di sette giorni.

“La collega è una ragazza come me: potevo esserci io al suo posto o poteva esserci chiunque di noi…”, commenta uno dei colleghi della donna, presente nel momento dell’aggressione. “Alla fine hanno preso il treno e sono andate via in tutta serenità e sbeffeggiando la mia collega in cabina aggredita”, ha poi aggiunto.

Poco dopo il grave episodio la polizia ha fermato le tre donne alla stazione metro Sesto Fs.