Blitz quotidiano
powered by aruba

Contromano per 7 km in tangenziale: tolta patente a pensionato di 79 anni

TORINO – Panico sulla tangenziale Nord di Torino, per un’auto che viaggiava contromano sulla corsia di sorpasso. La telefonata ala sala radio della Polizia è arrivata poco dopo la mezzanotte di venerdì. All’altro capo del telefono c’era una signora di Moncalieri terrorizzata: “Rischia di fare una strage“. Nel giro di breve le telefonate sono salite a dieci, nel frattempo la Polizia Stradale era riuscita a raggiungerlo e a fermare la sua folle corsa.

L’automobilista “spericolato” era un pensionato di 79 anni, residente a Balangero: non si era neppure accorto di essere sulla carreggiata sbagliata. Aveva imboccato la tangenziale da corso Giulio Cesare e come se niente fosse aveva viaggiato per 7 km, miracolosamente schivato da una ventina di automobili che hanno rischiato un frontale in fase di sorpasso.

Gli agenti lo hanno convinto ad accostare, con ampi gesti, allo svincolo tra Caselle e Venaria. L’uomo era visibilmente in stato confusionario: “Devo tornare a casa, chiamate mio figlio” ha detto ai poliziotti. Sul posto è immediatamente accorso il figlio dell’uomo che lo ha riportato sano e salvo a casa.

Ma l’anziano dovrà comunque subire le conseguenze di quanto accaduto: è stato multato per 2 mila euro e la sua auto sottoposta a fermo per tre mesi. Spetterà invece alla Prefettura procedere alla revoca della patente di guida.