Blitz quotidiano
powered by aruba

Cosenza. Scoperto arsenale armi da guerra, kalashnikov

Sei mitragliatrici, due pistole mitragliatrici, un fucile mitragliatore, un fucile a pompa, due moschetti, due fucili, due pistole e migliaia di proiettili: è l’arsenale scoperto nel corso della notte dalla Polizia di Stato in un box nel complesso residenziale “Il Girasole” di Quattromiglia di Rende.

Le armi, tra le quali due Ak 47 Kalashnikov e due Thompson, un mitra Sten e un Tommy Gun, erano occultate alcune dentro a borsoni ed altre in buste di plastica. Il ritrovamento è avvenuto nell’ambito di specifici servizi di controllo disposti dal questore di Cosenza Luigi Liguori.

All’interno del box è intervenuto anche personale della Polizia scientifica, l’artificiere e personale della Polizia Stradale. Il valore indicativo delle armi, ha detto Liguori incontrando i giornalisti, è di circa 100 mila euro al mercato nero.

“Armi – ha proseguito – che denotano una capacità di reperimento e utilizzo di altissimo livello. Si tratta di una vera e propria Santa Barbara, forse a disposizione di più cosche, di certo armi importanti e pronte all’uso che possono utilizzare solo persone competenti. Abbiamo rintracciato il proprietario del box e il custode. Non ci sono contratti di locazione in essere. C’è qualcosa di illecito al quale stiamo arrivando, stiamo valutando tutti gli elementi e abbiamo l’idea chiara di chi cercare”.