Cronaca Italia

Crespano del Grappa, Antonio Andolfatto stramazza al suolo durante la corsa mattutina: è morto a 80 anni

Crespano del Grappa, Antonio Andolfatto stramazza al suolo durante la corsa mattutina: è morto, aveva 80 anni

Crespano del Grappa, Antonio Andolfatto stramazza al suolo durante la corsa mattutina: è morto, aveva 80 anni

TREVISO – Lo hanno visto cadere a terra mentre correva a bordo strada e non si è più rialzato. E’ morto così Antonio Andolfatto, pensionato di 80 anni, colto da un infarto fulminante durante la sua consueta corsa mattutina. La tragedia si è consumata poco dopo le 7.20 di mercoledì mattina a Crespano del Grappa, in provincia di Treviso. Alla scena hanno assistito tre ciclisti che l’hanno visto improvvisamente stramazzare al suolo, lungo via Ceccato.

I tre hanno immediatamente dato l’allarme al Suem di Crespano, nel frattempo si sono precipitati a soccorrere l’uomo praticandogli le prime tecniche di rianimazione. Ma l’anziano runner non ha più ripreso conoscenza.

I sanitari intervenuti sul posto non hanno potuto far altro che constatarne il decesso. Con sé l’uomo, in abbigliamento tecnico da podista, non aveva documenti di riconoscimento. Solo dopo alcune ore sono riusciti ad identificarlo, grazie alla segnalazione di una dirimpettaia che si era accorta della sua assenza. Si tratta di Antonio Andolfatto, vedovo di 80 anni, origini torinesi e per molti anni ha vissuto in Sudafrica.

 

 

To Top