Cronaca Italia

Crisi? Italiani rinunciano anche al dentista

La crisi spegne anche il sorriso degli italiani. Da un’indagine dell’istituto di ricerche di marketing Key-Stone, specializzato nel settore della salute e benessere, emerge infatti la difficile situazione dei laboratori odontotecnici dove si registra una vera e propria debacle per la richiesta di interventi e cure, a partire da ponti, corone e dentiere.

Con un calo per il 2009 che raggiunge le due cifre: -15%. E per numerosi laboratori, soprattutto i più piccoli, non rimane che la chiusura. L’indagine è stata svolta su un campione rappresentativo di 650 laboratori odontotecnici. Un milione di dentiere e circa 5 milioni di elementi di protesi fissa (corone e ponti), di cui oltre il 70% fabbricati con la più estetica ceramica. Questo il ‘consumo’ di protesi degli italiani nel 2009. Ed è intorno al 15% il calo nella produzione di protesi odontoiatriche nel 2009.

Il problema si fa sentire maggiormente nelle regioni meridionali: è infatti il Sud Italia a far registrare la crisi più profonda, con un -17% nella produzione di protesi. Nel Nord Ovest il calo minore, attestato intorno al -12%.

To Top