Cronaca Italia

Crispano, agguato in strada: feriti figlio del boss Cennamo e compagna

carabinieri-crispano

Crispano, agguato in strada: feriti figlio del boss Cennamo e compagna

NAPOLI – Crispano, agguato in strada: feriti figlio del boss Cennamo e compagna. La sera del 19 ottobre Gioacchino Cennamo, 36 anni, e la compagna Angela Capasso, 37 anni, sono rimasti feriti e sono stati trasportati all’ospedale di Frattamaggiore vicino Napoli. I due non sono in pericolo di vita, ma la donna ha riportato ferite più gravi, mentre Cennamo è stato ferito da alcune schegge.

Il quotidiano Il Mattino scrive che nella tarda serata del 19 ottobre un agguato è stato messo a segno nei confronti del figlio del boss defunto Antonio Cennamo:

“Spari contro il figlio del boss. Succede a Crispano, nella provincia di Napoli, dove vittima dell’agguato in tarda serata è Gioacchino Cennamo, classe 1981, figlio del defunto capo clan Antonio. Cennamo, è stato raggiunto da alcune schegge e ha riportato ferite di poco conto. Ad avere la peggio, invece, è stata la compagna Angela Capasso, classe 1980, che era con lui. Ed è adesso operata d’urgenza all’ospedale di Frattamaggiore. Nessuno dei due sarebbe in pericolo di vita. Al momento posto di blocchi, indagini e perquisizioni verso tutti i pregiudicati della zona. Non è esclusa nessuna pista”.

To Top