Cronaca Italia

Cristiano De Andrè, lite in piazza con la moglie: “Odio tutte le donne”

Cristiano De Andrè (foto Ansa)

Cristiano De Andrè (foto Ansa)

SANTA TERESA DI GALLURA – Cristiano De Andrè litiga in piazza con la moglie Ottavia Pojaghi. La insulta, la spinge, poi volano anche schiaffi e pugni. E alla fine il figlio di Fabrizio De Andrè, come raccontano i testimoni, avrebbe afferrato la moglie per i capelli per poi trascinarla urlando: “Odio tutte le donne…”. L’episodio è avvenuto venerdì 31 marzo, dopo le 21, in una piazza di Santa Teresa di Gallura.

Secondo alcuni testimoni Cristiano De Andrè era alticcio quando una discussione con la moglie in un bar è degenerata. Alcuni amici hanno inutilmente cercato di calmarlo ma il cantante, dopo qualche minuto, ha di nuovo raggiunto la moglie. Poi il litigio in piazza. De Andrè, portato via da amici in una pizzeria, all’uscita è tornato a inveire, scatenando l’intervento di una pattuglia dei carabinieri e di un’ambulanza che ha soccorso e sedato Ottavia Pojaghi.

To Top