Cronaca Italia

Cuneo, Andrea Giordana precipita nel burrone e muore

Cuneo, Andrea Giordana precipita nel burrone e muore

Cuneo, Andrea Giordana precipita nel burrone e muore

CUNEO – Un alpinista è precipitato in un burrone ed è morto davanti agli occhi del suo compagno di scalata. Andrea Giordana, 29 anni, stava scalando una montagna in Valle Gesso insieme all’amico Giancarlo Lanza, 53 anni, quando all’improvviso è caduto, forse per un problema ad una corda.

Carlotta Rocci su Repubblica scrive che i due alpinisti si trovavano sulla salita lungo il canale della Savina, sul versante nord della montagna, quando qualcosa è andato storto e Giordana è precipitato per diversi metri. Il compagno ha dato l’allarme, ma le condizioni meteo hanno reso difficile i soccorsi e il recupero della salma:

“L’ho sentito gridare, ed è andato giù. Non so cosa possa essere successo. Stavamo salendo, sembrava tutto a posto. Andrea era un esperto, era da anni che andavamo  in montagna insieme e sceglieva spesso lui le destinazioni”, ha raccontato lo Lanza. L’alpinista era volontario del gruppo di Protezione civile Ana. “Era un bravo lavoratore, una persona di grande dedizione – ricorda Ivano Marchesani, responsabile della Full Service 2000 – Lavorava per noi da una decina di anni, si occupava dei servizi esterni”. Con l’intervento dell’elisoccorso, la salma è stata recuperata e composta nel cimitero di Entracque.  Le esequie si svolgeranno domani pomeriggio, alle 16,30, a Mondovì, nella Parrocchiale del rione Carassone, dove Andrea Giordana abitava”.

To Top