Blitz quotidiano
powered by aruba

Cuneo, mega furto nocciole, valore bottino: 1 milione euro

CUNEO – Furto milionario in un’azienda di nocciole Igp, in provincia di Cuneo: una banda, approfittando dell’oscurità e della mancanza di un impianto di videosorveglianza, ha rubato 200 tonnellate di frutti alla Crea di Cervasca. Il valore della merce rubata ammonterebbe a circa un milione di euro e il furto ha azzerato tutta la materia prima dell’azienda per almeno un mese di lavoro.

Il prezzo della nocciola Igp sfiora infatti i 400 euro al quintale. I ladri si sono introdotti nello stabilimento forzando il cancello di ingresso. Avrebbero usato uno o più mezzi pesanti e caricato le nocciole con il muletto dell’azienda. La Crea è una fra le più importanti aziende italiane per la lavorazione di nocciole Piemonte igp, frutta secca e derivati del cacao. Le indagini dei carabinieri di Cuneo sono in corso.

Scrive su La Stampa Matteo Borgetto:

All’interno hanno utilizzato i muletti aziendali per rubare diverse tonnellate di nocciole della qualità «tonda gentile». La più pregiata sul mercato con prezzi che oscillano da 370 a 400 euro il quintale. Dai primi accertamenti il danno pare ammonti a un milione di euro. Indagano i carabinieri della Compagnia di Cuneo e il Nucleo investigativo. L’azienda fondata nel 1978 era stata trasferita a gennaio da Confreria di Cuneo a Cervasca.

 

 


TAG: ,