Blitz quotidiano
powered by aruba

Damiano Corsi morto: finisce nel dirupo con la sua moto

VERONA – Ha perso il controllo della sua moto, una Suzuki GSX 1000, ed è finito in un dirupo vicino San Giorgio, frazione di Bosco Chiesanuova sui monti Lessini, perdendo la vita. Damiano Corsi è il centauro di appena 25 anni e originario di San Martino Buon Albergo, in provincia di Verona, che è morto nel terribile incidente nella notte tra sabato 2 e domenica 3 luglio.

Il Gazzettino scrive che Damiano Corsi era a bordo della sua moto quando ne ha perso il controllo ed è finito fuori strada, cadendo in un dirupo. A dare l’allarme la sua famiglia, che non lo ha visto rientrare a casa:

“L’incidente è avvenuto questa notte a San Giorgio, frazione di Bosco Chiesanuova, sui monti Lessini. La vittima è Damiano Corsi, grande appassionato di moto: era in sella alla sua Suzuky GSX 1000 quando ha perso il controllo della moto finendo fuori strada lungo la strada che da Conca dei Parpari sale a San Giorgio, probabilmente già nel pomeriggio di ieri. Non vedendolo rientrare a casa, i parenti hanno dato l’allarme e sono scattate le ricerche: nel cuore della notte, intorno alle 2.30, in un dirupo i carabinieri hanno avvistato la moto e individuato il corpo. Quando sono arrivati i soccorsi con i sanitari del Suem 118 il giovane era già privo di vita per la gravità delle ferite riportate nella caduta”.


TAG: ,

PER SAPERNE DI PIU'