Cronaca Italia

Davide Girotto accusato: contratti Vodafone con sconti non reali. Ma lui non si trova più

Davide Girotto accusato: contratti Vodafone con sconti non reali. Ma lui non si trova più

Davide Girotto accusato: contratti Vodafone con sconti non reali. Ma lui non si trova più

PADOVA – Fece sottoscrivere a tre aziende contratti Vodafone promettendo risparmi del 30 per cento, che però non corrispondevano alla realtà. Davide Girotto, 45 anni, di Padova, è stato accusato del reato di truffa dalle aziende Omap srl, F.lli De Prà spa e Calcestruzzi Dolomiti spa, ma l’udienza è stata rinviata perché Girotto non si trova.

L’uomo, che all’epoca dei fatti, nel 2014, lavorava come agente per la Vodafone, sarebbe negli Stati Uniti, riferisce il Gazzettino, e non avrebbe ricevuto alcuna notifica a comparire in aula. E’ stato quindi necessario rinviare l’udienza.

Il processo, spiega il quotidiano veneto,

dovrà fare chiarezza nel sottile confine tra lecito ed illecito nel variegato mondo della telefonia. Girotto avrebbe fatto firmare contratti simili alle tre aziende. La proposta, infatti, era allettante. Un 30% in meno sui costi. Ma così non sarebbe stato. Sta di fatto che tutte e tre le imprese corsero a disdire l’affare, risolvendo i contratti. Parte da qui l’inchiesta che portò Girotto ad essere indagato per il reato di truffa, arrivando fino in tribunale. Ora si dovrà ripartire dalla notifica e poi tornare in aula. Le tre aziende non si sono costituite parte civile.

To Top