Cronaca Italia

Desio, arriva in ospedale con ferite da arma da fuoco: morto Ilir Berisha

Desio, arriva in ospedale con ferite da arma da fuoco: morto un 24enne

Desio, arriva in ospedale con ferite da arma da fuoco: morto un 24enne

MONZA – Un 24 enne di nazionalità albanese è morto questa notte all’ospedale di Desio (Monza), per ferite d’arma da fuoco. A quanto si è appreso Ilir Berisha sarebbe stato aggredito intorno alle due del mattino fuori da un locale in Brianza. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Desio e del Nucleo Investigativo di Monza.

È stato un connazionale ad accompagnare in ospedale a Desio il 24 enne albanese. Il giovane è morto dopo essere stato raggiunto da due colpi di pistola al costato.

Secondo il racconto dell’amico, l’aggressione è avvenuta mente si trovavano in auto, nei pressi di un locale notturno in Brianza, vicino alla Milano-Meda, quando un’auto li ha affiancati:

“Ci hanno lampeggiato più volte, fino a costringerci a fermarci, poi dall’altra vettura è sceso un uomo che ha sparato contro Ilir”.

L’albanese ha riferito di non ricordare il punto esatto, non conoscendo bene la zona perchè da poco in Italia. Era lui comunque alla guida della vettura e dopo l’agguato ha continuato a guidare fino all’ospedale, con accanto Berisha morente. Sulle sue dichiarazioni sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Desio e del Nucleo Investigativo di Monza, che non escludono nessuna pista.

L’agguato potrebbe essere maturato nell’ambiente dello sfruttamento della prostituzione, dello spaccio di droga, così come aver alla base un movente relazionale. Ilir Berisha, ufficialmente senza fissa dimora in Italia, era incensurato così come il connazionale che era con lui.

To Top