Cronaca Italia

Disabili in Sicilia, dopo Pif la Regione approva il piano sul “Dopo di noi”

Disabili in Sicilia, dopo Pif la Regione approva il piano sul "Dopo di noi"

Disabili in Sicilia, dopo Pif la Regione approva il piano sul “Dopo di noi”

PALERMO – Dopo le polemiche sull’assistenza ai disabili, con la manifestazione alla Presidenza della Regione e il concitato faccia a faccia tra l’attore e regista Pif e il Governatore Rosario Crocetta, arrivano i primi risultati concreti.

La giunta siciliana ha approvato il piano regionale “Dopo di Noi” presentato dall’assessore per la Famiglia, per le Politiche Sociali e il Lavoro Carmencita Mangano e dedicato al sostegno ai disabili privi di supporto familiare. Il ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, sulla base di una legge nazionale del 2016, ha stanziato per la Sicilia oltre 15 milioni di euro per il triennio 2016-2018.

“La Sicilia – ha detto l’assessore Mangano – è una delle prime regioni italiane a cui il Ministero ha dato il via libera accettando in toto le nostre indicazioni contenute nel piano. Le risorse a disposizione potranno servire per finanziare programmi e interventi innovativi di residenzialità, come il co-housing, e a favorire l’indipendenza dei disabili in abitazioni o gruppi a casa propria o in altre strutture”.

L’assessore ha sottolineato che “sarà anche possibile accedere ai finanziamenti per eliminare le barriere architettoniche, per l’acquisto di attrezzature, macchinari o strumentazione a supporto della residenzialità nonché per la ristrutturazione di immobili che possano garantire l’autonomia alle persone con disabilità a cui vengono a mancare parenti o amici”.

A breve, assicura l’assessore, si definiranno anche le linee guida, in modo da supportare il lavoro dei Distretti socio-sanitari che dovranno stilare i piani distrettuali.

Intanto il Governatore Crocetta e l’assessore Mangano hanno comunicato che dopo l’erogazione dell’assegno di cura da parte dell’Asp di Palermo a 203 soggetti gravissimi su 273, sono stati già emessi i mandati di pagamento per 71 disabili a Enna e sono in corso di erogazione ulteriori 56 nei prossimi giorni.

To Top