Cronaca Italia

Dj Fabo, Francesca Chaouqui choc: “Non è eroe, è un vigliacco”

Dj Fabo, Francesca Chaouqui choc: "Non è eroe, è un vigliacco"

ROMA – Dj Fabo “non è un eroe, ma un vigliacco”. Il pensiero choc è di Francesca Immacolata Chaouqui, l’ex membro della commissione Cosea (Commissione sulle finanze vaticane voluta da Papa Francesco) condannata a 10 mesi con pena sospesa per lo scandalo Vatileaks 2.

Secondo Chaouqui, la scelta di Fabiano Antoniani, in arte Dj Fabio, di sottoporti al suicidio assistito in Svizzera è stata una “vigliaccheria”, perché “ogni vita merita di essere vissuta” e Fabo “poteva essere speranza per tante persone che come lui soffrono ogni istante”.

L’ex spia di Vatileaks ha affidato la sua opinione ad un video postato su Facebook:

“La mia posizione su Dj Fabo è quella di una persona che si professa cattolica e cristiana: la vita è un dono. Dj Fabo è un vigliacco, non ho altre parole per descrivere chi non ha il coraggio di sopportare la vita che gli viene purtroppo data dal destino. Ho usato la parola vigliacco sull’onda dell’emozione, per quella vita che si spegneva, mentre poteva essere speranza per tante persone che come lui avevano l’opportunità di parlare al mondo. Quanto bene avrebbe potuto fare se solo avesse scelto di vivere?”

E ancora, se si trovasse lei in quella condizione, è sicura che non cambierebbe idea?

“Assolutamente sì. Durante la mia maternità ho scelto di non fare alcuno screening. Se mio figlio fosse nato malato non sarebbe cambiato nulla. L’avrei accettato in qualunque modo fosse nato”.

To Top