Cronaca Italia

Don Valerio Bortolin morto: infarto durante escursione, precipita per 20 metri

Don Valerio Bortolin morto: infarto durante escursione, precipita per 20 metri

Don Valerio Bortolin morto: infarto durante escursione, precipita per 20 metri

BELLUNO – Ha avuto un infarto durante una gita con gli amici tra i monti di San Gregorio nelle Alpi, in provincia di Belluno, e non gli ha lasciato scampo. Don Valerio Bortolin, 63 anni e residente a Valdobbiadene, è morto il 10 giugno durante un’escursione sul monte Pizzocco. Dopo il malore, il prete ha perso l’equilibrio ed è scivolato, precipitando per oltre 20 metri.

Il Gazzettino scrive che don Valerio Bortolin insegnava Filosofia all’Istituto superiore di scienze religiose di Padova. Dopo il malore e la caduta i compagni hanno subito dato l’allarme, ma all’arrivo dei soccorsi alpini per il parroco non c’era più niente da fare:

“I compagni hanno allertato il 118 alle 13.45, avvertendo subito della gravità dell’incidente, avvenuto quasi in cima, all’altezza della Madoneta. L’elicottero di Pieve di Cadore ha imbarcato un tecnico del Soccorso alpino di Feltre per aiutare l’equipaggio nella veloce individuazione del punto e in supporto alle operazioni.

L’eliambulanza ha quindi calato con un verricello soccorritore, tecnico di elisoccorso e medico, che ha potuto purtroppo solamente constatare il decesso. I carabinieri della Compagnia di Feltre hanno accertato che si è trattato di morte naturale e in contatto con il magistrato di turno hanno dato il via libera alla rimozione della salma. E’ stata ricomposta e imbarellata per essere recuperata con un verricello e trasportata a San Gregorio, dove attendevano il carro funebre e i carabinieri”.

To Top