Blitz quotidiano
powered by aruba

Donald Trump, Flavio Briatore esulta: “Gli ho regalato 3 bottiglie di Amarone”

ROMA – Un sms e tre bottiglie magnum di Amarone. Questo il regalo di Flavio Briatore per Donald Trump verso il quale non ha mai nascosto il suo apprezzamento. “Per la sua casa dorata di New York gli ho appena fatto un regalo: tre bottiglie Magnum di Amarone Aneri. Stasera Donald potrà brindare col vino rosso delle nostre parti”. Flavio Briatore, 66 anni, è l’italiano che conosce meglio il neopresidente degli Stati Uniti: “Credo che andrò all’insediamento. Gli ho da poco inviato un sms: We did it!, ce l’abbiamo fatta…”.

Come ricorda Fabrizio Caccia per Il Corriere della Sera, i due sono amici dai primi anni 90, cioè da molto prima che entrambi si esibissero da boss nel reality “The Apprentice”. Donald negli Usa, lui in Italia:

“La battuta finale dello show, You’re fired!, stavolta però è tutta per Hillary Clinton: sei licenziata… Le è stato fatale il bacio della morte di Obama“, scherza il patron del Billionaire, che ora è pronto a scommettere su Trump: “Sarà un presidente di pace, costruirà ponti, non muri. Eppoi vuole le riforme: giù le tasse, più lavoro. La sua scossa si sentirà pure in Italia: anche da noi c’è bisogno di riforme, vedrete che al referendum vincerà il sì”.

Immagine 1 di 16
  • Hillary Clinton furiosa non ha il coraggio di incontrare i suoi fan3
  • Donald Trump con i figli e Melania sul palco, celebra la vittoria alle elezioni (ANSA)
  • Trump presidente: cominciano gli anni '30, del secolo dopo (foto Ansa)
  • Donald Trump, al primo discorso sparisce il muro con il Messico
  • Hillary Clinton furiosa non ha il coraggio di incontrare i suoi fan (nella foto Ansa, i fan di Hillary in lacrime)
  • Elezioni Usa: Trump umilia anche i sondaggi. L'algoritmo ignora l'America profonda
Immagine 1 di 16