Cronaca Italia

Donato Tartaglia, architetto trovato morto in stazione Aquilonia

Donato Tartaglia, architetto trovato morto in stazione Aquilonia

Donato Tartaglia

AVELLINO – L’architetto Donato Tartaglia, direttore del museo etnografico di Aquilonia, in provincia di Avellino e attivista del comitato “No eolico selvaggio” è stato trovato senza vita, vicino alla stazione di Aquilonia, questa mattina, 22 dicembre.

La moglie, ieri sera, aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri che hanno effettuato le ricerche per tutta la notte: in mattinata il rinvenimento nei pressi dello scalo ferroviario. A poca distanza era parcheggiata l’auto dell’architetto, personaggio stimato e conosciuto per le sue battaglie in difesa dell’irpinia d’oriente e impegnato nella valorizzazione della storia e della cultura del territorio.

Secondo i primi rilievi effettuati dai carabinieri della compagnia di Sant Angelo dei Lombardi sarebbe stata fatale una ferita alla gola. Altri tagli sono stati rilevati dal medico legale Lamberto Pianese all’altezza dei polsi. Accanto al cadavere è stato scoperto un taglierino. Al momento si ritiene probabile l’ipotesi di un suicidio.

To Top