Cronaca Italia

Due operai morti e tre feriti gravi sulla ferrovia Bolzano-Brennero

Due operai morti e tre feriti gravi sulla ferrovia Bolzano-Brennero

Due operai morti e tre feriti gravi sulla ferrovia Bolzano-Brennero

BOLZANO – E’ di due operai morti e tre feriti il bilancio di un incidente ferroviario, avvenuto la scorsa notte sulla linea del Brennero a Bressanone. Nell’incidente, poco prima della mezzanotte, sono stati coinvolti due mezzi tecnici, uno dei quali – precisa il 118 – ha preso fuoco. Due operai sono morti sul colpo, altri tre sono stati ricoverati con ferite gravi agli ospedali di Bolzano e Bressanone. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, la Croce bianca, la polizia e i carabinieri. La circolazione è sospesa nella tratta interessata.

L’incidente – ha precisato Rfi – è avvenuto alle 23.55 di ieri, 25 aprile, tra due mezzi tecnici, una rincalzatrice e una profilatrice, di proprietà della ditta Rossi G.C.F., che sta svolgendo dei lavori sulla linea ferroviaria. La circolazione dei treni è sospesa tra Fortezza e Bressanone ma è stato attivato un servizio sostitutivo con autobus tra Brennero e Bolzano. Rfi ha già attivato un’inchiesta per stabilire le cause dell’accaduto.

Il mezzo tecnico coinvolto nell’incidente ferroviario a Bressanone stava trasportando circa 1.500 tonnellate di traversine in cemento, quando improvvisamente si è messo in moto verso valle, prendendo sempre più velocità. Nell’impatto con l’altro mezzo il locomotore diesel ha preso fuoco. Gli operai morti si trovavano sul secondo mezzo. Al momento dell’incidente una cinquantina di operai stavano lavorando su questo tratto della linea del Brennero.

 

To Top