Blitz quotidiano
powered by aruba

Elizabeth Strout operata a Napoli: scrittrice aveva appendicite

NAPOLI – La scrittrice statunitense Elizabeth Strout è ricoverata all’ospedale Cardarelli di Napoli dove è stata sottoposta venerdì mattina ad un intervento chirurgico per un’appendicite acuta. La scrittrice, premio Pulitzer per la narrativa, si trovava a Napoli per ricevere il premio Malaparte, cerimonia in programma sabato 1 ottobre. L’intervento è riuscito e la paziente sta bene.

“Sono stata molto contenta perché ho sentito attorno a me un’atmosfera di affetto che mi ha fatto bene”. Queste le prime parole di Elizabeth Strouth.

L’organizzatrice del premio, Gabriella Buontempo, ha tenuto a ringraziare il personale ospedaliero e i medici del Cardarelli per la rapidità e professionalità manifestata in un evento così delicato. Il Premio Malaparte si svolgerà comunque a Capri con un evento che sarà anche un attestato di vicinanza e di affetto per Elizabeth Strout.

Laureata in letteratura inglese al Bates College nel 1977 e in giurisprudenza alla Syracuse University, Elizabeth Strout ha insegnato all’università e ha iniziato scrivendo racconti apparsi su Redbook, Seventeen, Oprah Magazine e New Yorker.

Nel 2009 ha vinto il Premio Pulitzer per la narrativa con il romanzo Olive Kitteridge (2008). Nel 2010 ha vinto il Premio Bancarella con Olive Kitteridge, pubblicato in Italia da Fazi Editore (2009). Nel 2012 ha vinto il Premio Mondello.