Blitz quotidiano
powered by aruba

Emilio Fede: “Ogni mattina leggo necrologi. Se non c’è mio nome…”

ROMA – Emilio Fede oggi, 24 giugno, compie 85 anni e in una intervista al Tempo racconta che per scaramanzia “tutte le mattine leggo i necrologi. Se non c’è il mio nome, vado a farmi la barba”.

L’ex direttore del Tg4 parla anche della famiglia: “Adoro mia moglie, nessuno si immagina quanto. Ho combinato delle marachelle, ma Diana è veramente la donna della mia vita. Come padre sono stato sempre onesto e rispettoso. Anche se poco presente. In 50 anni di matrimonio ne avrò passati 15 con la famiglia e 35 a lavoro. Ma il rimpianto l’ho verso mia madre. Credo di non averla amata abbastanza”.

Un aneddoto su Bettino Craxi, di cui era amico. “molto. Avevo lasciato la Rai ed ero andato a fondare il tg di Tele A. Berlusconi cercava un giornalista che costruisse l’informazione nelle sue reti. Craxi gli suggerì di prendere me”.