Cronaca Italia

Empoli, anziana picchiata e rapinata in strada: le rubano la borsa e le rompono una spalla

Empoli, anziana picchiata e rapinata in strada: le rubano la borsa e le rompono una spalla

Empoli, anziana picchiata e rapinata in strada: le rubano la borsa e le rompono una spalla

FIRENZE – Una donna di 84 anni è stata picchiata e rapinata da due giovani a Empoli. I due l’hanno strattonata e scaraventata a terra per rubarle la borsa e l’anziana ha riportato la frattura della spalla e varie escoriazioni. Fiorina Calugi è stata aggredita proprio nel centro della città alle 19.30 di sabato sera, tra i passanti e i residenti che l’hanno soccorsa dopo aver sentito le grida.

Francesco Turchi sul quotidiano Il Tirreno scrive che l’anziana stava camminando per le strade del centro quando in via XX Settembre quando i due giovani l’hanno aggredita e ha reagito. La donna è stata scaraventata a terra e soccorsa dai passanti e dai residenti, che hanno allertato il 118 e la polizia. Gli agenti ora indagano sullo scippo e stanno dando la caccia ai malviventi:

San raffaele

“Non è chiaro – al momento – se i due avevano preparato un piano preciso o se si è trattata di un’aggressione estemporanea: magari hanno visto la donna passeggiare da sola e hanno deciso di entrare in azione, oppure erano a caccia dell’occasione giusta e hanno visto nell’ottantaquattrenne la vittima da colpire.  Ma lei si è opposta e loro non hanno risparmiato violenza e brutalità, di fronte a un’anziana indifesa e disperata. Che però, il giorno dopo, superata l’iniziale e comprensibile diffidenza di fronte a uno sconosciuto che bussa alla sua porta, trova la forza e il coraggio di raccontare quello che le è accaduto. «Ora ho tanta paura. Sa… vivo da sola, non so proprio come farò. Domani (oggi, ndr), mi faranno altri accertamenti. Ma intanto ho una frattura»”.

L’anziana ha raccontato di aver paura e ha raccontato che tutto è passato in pochi secondi:

“Con tanta violenza per mettere le mani su un bottino che alla fine si rivelerà decisamente misero: «Non so neanche quanti soldi c’erano dentro al portafogli, ma sicuramente non più di 50-60 euro, oltre ai documenti». Poi i due – secondo il racconto di Fiorina Calugi – sono fuggiti in direzioni opposte. Ora gli agenti del commissariato, guidati dal dirigente Francesco Zunino, stanno lavorando per capire se ci sono altre testimonianze che potrebbero essere utili alle indagini”.

To Top