Blitz quotidiano
powered by aruba

Empoli, Meningite: ragazzo di 27 anni ricoverato

EMPOLI (FIRENZE) – E’ un giovane di 27 anni, residente in Lombardia, temporaneamente domiciliato a Montelupo Fiorentino, la persona che è ricoverata da domenica pomeriggio in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale San Giuseppe di Empoli, per meningite da meningococco di tipo “C”.

L’unità funzionale di Igiene Pubblica del dipartimento di Prevenzione di Empoli, si legge in una nota, ha immediatamente attivato le procedure per la profilassi e sta sottoponendo a copertura antibiotica le persone che nei giorni scorsi hanno avuto contatti stretti e ravvicinati con l’ ammalato.

Le sue condizioni sarebbero gravi ma non sarebbe in pericolo di vita. Le indagini epidemielogiche sono tuttora in corso, anche se la conferma che si tratta del tipo C è già arrivata dal laboratorio dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. In poco più di un mese è il terzo caso nell’empolese, il quindicesimo di meningite di tipo C in Toscana dall’inizio del 2016, mentre 2 sono stati quelli di tipo B (l’ultimo ieri a Livorno), uno di tipo W. Le morti dall’inizio del 2016 sono 4, tutte riconducibili al gruppo C.

E’ un grossista di ortofrutta massese di 76 anni l’uomo ricoverato nel reparto di malattie infettive dell’ospedale di Livorno, in condizioni serie ma non gravi spiegano dall’Asl, per meningite batterica da pneumococco del tipo non trasmissibile, per cui spiega ancora l’Azienda sanitaria, non è necessaria alcuna profilassi. L’uomo ha accusato un malore con forti dolori alla testa in mattinata mentre si trovava al mercato ortofrutticolo, ed è stato quindi trasportato al pronto soccorso dove i medici hanno accertato che si è tratta di meningite batterica.