Blitz quotidiano
powered by aruba

Equitalia gli chiede debito di 1,64 euro…

Antonio Chiapparini si è ritrovato a pagare ad Equitalia una cartella da 1,64 euro. "Non sapevo di avere debito, ma meglio pagare ora..."

MILANO – Una cartella Equitalia da 1,64 euro, di cui 75 centesimi di debito e oltre 86 centesimi di mora. Questo il debito di Antonio Chiapparini, uomo di 51 anni di Canegrate, con lo Stato. Un debito che l’uomo ha deciso di pagare, nonostante non sia riuscito a capire da dove quei 75 centesimi di debito siano usciti fuori. “Meglio pagare e chiudere qui che far lievitare gli interessi”, ha detto sconsolato Chiapparini sottolineando che “tanto hanno sempre ragione loro”.

A raccontare la storia di Chiapparini è il Christian Sormani sul quotidiano Il Giorno, che spiega come l’uomo nonostante le richieste di spiegazioni ad Equitalia si sia ritrovato a pagare senza sapere per quale motivo lo Stato gli avanzasse un debito di 75 centesimi:

“Mi ero recato nei giorni scorsi negli uffici di Equitalia ad Abbiategrasso per una faccenda familiare che riguardava una eredità e delle pendenze che facevano parte della stessa. Avevo chiesto informazioni, ma per questioni di privacy non mi hanno saputo dire nulla. Così l’impiegato mi ha chiesto già che c’ero che avrebbe guardato anche la mia posizione. Così abbiamo scoperto che io dovevo al fisco una imposta di 75 centesimi”.

Su questa cifra irrisoria, Equitalia aveva già applicato compensi, per una quota di 3 centesimi ed una mora che nel complesso aveva già superato l’imposta da pagare, pari a 86 centesimi. “Mi sono quindi trovato, mio malgrado, a pagare 1,64 euro. Così armato di pazienza mi sono fatto fare la ricevuta per andare in un altro sportello a pagare. Mi chiedo solo come facciano a tenere cifre ridicole del genere sul pc. Ho preferito comunque pagare prima che da settantacinque centesimi mi sarei ritrovato fra qualche anno a pagare decine di euro, compresa la solita raccomandata e la mora conseguente”.

Chiapparini non spiega però l’arcano relativo a questa cifra: “Ho sempre pagato tutto, non ne sapevo assolutamente l’esistenza, ma a questo punto meglio davvero pagare e farla finita, tanto hanno sempre e comunque ragione loro”.


PER SAPERNE DI PIU'