Blitz quotidiano
powered by aruba

Equitalia, ha 41 milioni di debito: 21 sono di interessi

ROMA – Debiti per 41 milioni di euro, di cui 21 di interessi: è la cartella Equitalia di un imprenditore. Tonino Di Giuliomaria, 48 anni, residente a Cisterna di Latina e Marinella Fritzsche, 71 anni, di Roma, sono a processo ed è proprio dalle carte che è emerso il debito, con un livello di interessi così alto.

Scrive Il Mattino di Padova:

I due sono a processo dopo l’inchiesta condotta dal pm Emma Ferrero in merito all’attività della ditta Mira srl di Padova di cui Di Giuliomaria è stato legale rappresentante fino al 12 gennaio 2012 e amministratore di fatto della stessa fino al suo fallimento e la Fritzsche legale rappresentante dal 12 gennaio 2012. Il debito con Equitalia, pare metà di tasse e imposte non versate e il resto di interessi e multe, arrivato alla cifra stratosferica di 41 milioni è stata riferita in aula dal liquidatore, il professionista Riccardo Gavassini di Arsego di San Giorgio delle Pertiche e non è contestato nel processo (almeno per ora) che riguarda solo la bancarotta documentale dell’azienda, «per aver sottratto, distrutto e falsificato, in tutto o in parte le scritture contabili». Il curatore ha riferito di non essere riuscito a recuperare i libri contabili dell’azienda. Ma che Equitalia si è costituita nel fallimento dell’azienda che è stato dichiarato il 26 ottobre del 2012.


TAG: