Blitz quotidiano
powered by aruba

Esattore Equitalia bussa a casa: si becca calcio a testicoli

ROMA – Quando l’esattore di Equitalia ha bussato alla sua porta per pignorarli alcuni beni non ci ha visto più e gli ha sferrato un violentissimo calcio ai testicoli. Per questo un imprenditore agricolo di Adria, in provincia di Rovigo, è finito a processo.

Ne parla il quotidiano Il Gazzettino. Il fatto risale al 2008: il funzionario dell’agenzia di riscossione si era presentato a casa dell’uomo per avviare una procedura di pignoramento in seguito ad un mancato pagamento delle tasse. Ma quello, in preda all’ira, gli ha prima sottratto il cellulare di servizio, intimandogli di non presentarsi mai più alla sua porta “per almeno 500 anni”, e poi gli ha sferrato un dolorosissimo calcio proprio lì dove non batte il sole.

Oltre che per lesioni personali l’uomo dovrà rispondere anche delle accuse di furto e minacce. Ma potrebbe cavarsela con un nulla di fatto dal momento che a breve interverrà la prescrizione.


TAG: