Blitz quotidiano
powered by aruba

Ezio Tulli, poliziotto, muore coi figli in terremoto Amatrice. Moglie illesa

AMATRICE – Un assistente capo della polizia stradale in servizio ad Aprilia Ezio Tulli, di 42 anni – e i suoi due figli, di 14 e 12 anni, sono morti la scorsa notte ad Amatrice (Rieti), dove si trovavano in vacanza, per il crollo di un edificio causato dal terremoto. Illesa la moglie di Tulli, Giovanna Gagliardi, anche lei in servizio in polizia. Risultano, invece, dispersi i genitori della donna.

Scrive IlCaffe.tv:

Gagliardi, che si è salvata perché dormiva in una stanza attigua a quella del marito, sepolta dalle macerie. La stanza di Giovanna, che dormiva con la sorella, è stata travolta solo a metà: fatto che ha permesso alle due donne di salvarsi. Un dramma infinito quello di questa donna, che si è salvata insieme alla madre, mentre risulta ancora dispersa la sorella.

La donna, con il marito e i bambini, era andata ad Amatrice nella casa dei genitori per trascorrere le vacanze e dopo il terremoto, questa mattina, aveva avvertito i colleghi di quanto era accaduto, informandoli del fatto che i familiari erano dispersi mentre lei era ferita. La Gagliardi è originaria di Amatrice, il marito di Nettuno. Questa mattina presto il fratello gemello dell’uomo, insieme ad alcuni amici erano partiti per una missione di soccorso che si è conclusa con la peggiore delle notizie.

Immagine 1 di 30
  • terremoto centro italia 21
  • Terremoto Rieti, Norcia e Amatrice: scossa magnitudo 6. Trema tutto il centro Italia
  • Terremoto Amatrice e Norcia: le prime foto, crolli e macerie
  • Terremoto centro Italia. Amatrice
Immagine 1 di 30