Blitz quotidiano
powered by aruba

Fabrizio Bracconeri a processo: accusato di furto di gas

VITERBO – Fabrizio Bracconeri, l’attore romano lanciato dalle serie cult “I ragazzi della terza C” e poi divenuto famoso come co-conduttore di “Forum”, è finito sotto processo a Viterbo, con l’accusa di furto di metano ai danni dell’Italgas.

I reati contestati a Bracconeri sarebbero stati commessi tra il 2011 e il 2013, periodo in cui l’attore abitava a Monterosi, in provincia di Viterbo. Il processo è iniziato giovedì 16 giugno ma alla prima udienza Bracconeri non si è presentato. Curiosamente, a rappresentarlo in aula è l’avvocato Stefano Marzano, anche lui proveniente direttamente da “Forum”.

Nel 2012 Bracconeri subì un altro processo per calunnia, per la denuncia sporta dopo la scomparsa di un assegno di 5 mila euro che si scoprì essere stato dato al titolare di una concessionaria come acconto per l’acquisto di un’auto. In quel caso venne assolto con formula piena.

Immagine 1 di 10
  • Fabrizio Bracconeri, gaffe su Giulio Regeni su Twitter 7
  • Fabrizio Bracconeri, gaffe su Giulio Regeni su Twitter
  • Fabrizio Bracconeri
Immagine 1 di 10