Cronaca Italia

Florence Given, l’artista racconta abusi: “Mi disse che ero un p… che meritava lo stupro”

florence-given-abusi-sessuali

Florence Given, l’artista racconta abusi: “Mi disse che ero un p… che meritava lo stupro”

ROMA – Ha solo 18 anni e racconta di essere stata vittima di tante molestie sessuali, così ha deciso di usare l’arte contro l’ignoranza e il maschilismo. La giovane artista Florence Given, più nota come Floss, sta diventando sempre più famosa grazie alle sue opere, alcuni disegni che denunciano il comportamento di certi uomini e l’indifferenza di una società che sembra sempre più propensa a colpevolizzare le vittime.

A 14 anni, dopo aver conosciuto un ragazzo di due anni più grande ad una festa, aveva deciso di baciarlo. All’improvviso, l’adolescente le ha afferrato il seno e Florence aveva deciso di allontanare la mano del ragazzo, scatenando però la sua ira: “Mi disse che ero una p… frigida e che meritavo di essere stuprata”.

Quello, però, non fu l’unico caso come riporta Leggo.

Pochi mesi fa, ad esempio, mentre si trovava in fila per entrare in discoteca, la bella Florence era stata avvistata dai buttafuori, che con altri ragazzi avevano iniziato a infastidirla con frasi e battute sconce sul suo seno. Quando aveva raccontato la vicenda a casa, i genitori e il fratello la attaccarono così: «Ma tu indossavi ancora QUEL vestito aderente? Te la sei cercata».

To Top