Blitz quotidiano
powered by aruba

Facebook. Anziano si fingeva 16nne per adescare minori, arrestato

VERCELLI – Aveva creato un profilo Facebook dove si fingeva 16enne per adescare minorenni. Dietro la falsa identità si nascondeva invece un uomo di 53 anni, residente in provincia di Vercelli, arrestato dalla polizia.

Le violenze non erano soltanto virtuali, ma anche reali perché nel 2011, anno in cui sono partite le indagini, l’uomo era riuscito a farsi affidare in diverse occasioni due fratellini, un ragazzino e una ragazzina all’epoca 14enne, di cui ha abusato.

L’ uomo era anche riuscito ad ottenere dalla vittima alcuni video che la ritraevano , ripresi con un cellulare che lui stesso le aveva procurato. Per l’adescamento delle vittime non veniva usato solo Facebook, ma anche Instagram su cui il vercellese aveva creato un gruppo per far girare le immagini di delle sue vittime. Attualmente si trova in carcere a Torino.