Cronaca Italia

Fasano, Nicola Vittore lascia famiglia al mare e si schianta con l’auto

Brindisi, Nicola Vittore lascia famiglia al mare e si schianta con l'auto

Fasano, Nicola Vittore lascia famiglia al mare e si schianta con l’auto

BRINDISI – Ha lasciato la famiglia al mare e poi stava tornando a casa quando si è schiantato con la sua auto. Nicola Vittore, carabiniere di 40 anni, è morto in un incidente stradale nella notte tra 29 e 30 giugno sulla Statale 172 allo svincolo per Fasano, in provincia di Brindisi.

Lo scontro è stato violento tra le tre auto e per Vittore, nonostante i soccorsi tempestivi, non c’è stato nulla da fare. Le auto coinvolte sono una Kia, una Opel Astra e una Bmw. Sul posto si sono immediatamente portate ambulanze del 118, vigili del fuoco del distaccamento di Ostuni, carabinieri e Polizia Stradale.

Vittore lavorava come appuntato dei carabinieri a Matera, ma era originario di Gioia del Colle e residente a Sammichele di Bari. L’uomo aveva lasciato la moglie e i due figli al mare e stava rientrando a casa, quando è rimasto coinvolto nello schianto.

Tra i feriti anche una donna di Pezze di Greco che viaggiava sulla Kia insieme ad un fasanese rimasto illeso. Avrebbe riportato una ferita al braccio. L’altro ferito è il conducente della Bmw, un infermiere di Martina Franca. Per lui fratture in tutto il corpo ed è ora ricoverato all’ospedale Perrino di Brindisi. I

To Top