Cronaca Italia

Festini gay in parrocchia a Pizzofalcone, don Mario D’Orlando sospeso

Festini gay in parrocchia a Pizzofalcone, don Mario D'Orlando sospeso

NAPOLI – Il parroco don Mario D’Orlando è stato sospeso dalle sue funzioni nella chiesa di Santa Maria degli Angeli a Pizzofalcone festini gay in canonica. Il cardinale di Napoli, Crescenzio Sepe, ha ricevuto il dossier a luci rosse e dopo aver ascoltato il prete lo ha sospeso, come prevede in diritto canonico, almeno fino alla fine degli accertamenti del tribunale ecclesiastico.

Don Mario D’Orlando era già stato ricevuto sabato scorso dal cardinale Sepe e il 21 febbraio, dopo il secondo colloquio, è arrivata la sospensione. Il cardinale ha affidato il caso al Tribunale ecclesiastico per l’accertamento dei fatti, come prescrive il Codice di Diritto Canonico e a monsignor Sepe non è rimasto altro da fare che sospendere dalle sue funzioni di parroco don Mario, fa sapere la Curia,

“fino alla conclusione del suddetto accertamento. Di questi provvedimenti, il cardinale Sepe ha informato direttamente l’interessato”.

Nei giorni scorsi una lettera ed un carteggio allegato erano stati inviati all’abitazione privata di un vescovo ausiliare di Napoli che ha portato il materiale all’esame della Curia.

To Top