Cronaca Italia

Festival di Sanremo, allarme bomba vicino l’Ariston ma era una scatola di volantini

Festival di Sanremo, allarme bomba vicino l'Ariston

SANREMO, 6 FEB – Un falso allarme bomba è scattato poco prima delle 14 al Palafiori di Sanremo, a circa 200 metri dal teatro Ariston, nella palazzina che ospita le manifestazioni collaterali al festival.

Gli artificieri hanno poi accertato che lo scatolone abbandonato in un’aiuola conteneva dei volantini del festival indirizzati a un giornalista direttore di un quotidiano on line locale. La zona che era stata transennata è stata riaperta e il Palafiori, che ospita ‘Casa Sanremo’ ha potuto riaprire le porte.

Carlo Conti e Maria De Filippi hanno presentato stamattina ai giornalisti accreditati a Sanremo il 67° Festival della Canzone Italiana. «È un piacere e un onore essere qui per il terzo anno di seguito» ha detto Conti. «Continuiamo a mettere la musica al centro del Festival. Abbiamo cercato di farlo con fatti concreti, il numero dei cantanti in gara, le Nuove proposte all’inizio delle serate, e il ritorno del Dopo Festival che dallo scorso anno è tornato ad accompagnarci».

«Sentiremo 30 brani in gara, il mio appello va alle radio: sarete voi che dovrete farle diventare dei grandi successi, confido molto nel vostro supporto» ha aggiunto Conti, che poi ha ribadito qualche notizia sul regolamento. «Martedì e mercoledì sono due serate speculari e 6 cantanti entreranno nella zona rossa: il giovedì sera non canteranno la cover ma faranno un torneo a sé stante, e 2 saranno eliminati. Alla fine del venerdì altri 4 saranno eliminati, mentre la serata del sabato si voterà sui 16 finalisti e poi sui tre migliori classificati».

Sanremo 2017 inizia domani sera, martedì 7 febbraio 2017. A seguire i nomi dei cantanti Big in gara quest’anno.

Nesli e Alice Paba (Do retta a te)
Michele Bravi (Il diario degli errori)
Fabrizio Moro (Portami via)
Giusy Ferreri (Fa talmente male)
Gigi d’Alessio (La prima stella)
Raige e Giulia Luzi (Togliamoci la voglia)
Ron (L’ottava meraviglia)
Ermal Meta (Vietato morire)
Michele Zarrillo (Mani nelle mani)
Lodovica Comello (Il cielo non mi basta)
Sergio Sylvestre (Con te)
Clementino (Ragazzi fuori)
Alessio Bernabei (Nel mezzo di un applauso)
Chiara (Nessun posto è casa mia)
Francesco Gabbani (Occidentali’s karma)
Bianza Atzei (Ora esisti solo tu)
Marco Masini (Spostato di un secondo)
Al Bano (Di rose e di spine)
Elodie (Tutta colpa mia)
Paola Turci (Fatti bella per te)
Samuel (Vedrai)
Fiorella Mannoia (Che sia benedetta).

To Top