Cronaca Italia

Fine del mondo, la profezia della statua Tafuri: “Se nevica due giorni in Salento…”

Fine del mondo, la profezia della statua Tafuri: "Se nevica due giorni in Salento..."

Fine del mondo, la profezia della statua Tafuri: “Se nevica due giorni in Salento…”

LECCE – Il maltempo ha colpito anche il Salento, che difficilmente cade nella morsa della neve. Le temperature glaciali hanno infatti fatto sì che le famose spiagge di questo litorale fossero completamente sommerse dai fiocchi bianchi. E questo spaventa qualcuno.

Secondo una antica profezia, infatti, due giorni di neve qui annuncerebbero la fine del mondo. A raccontarla è la statua dell’Aquila a due teste, simbolo della famiglia Tafuri di Soleto, di cui Matteo divenne il più celebre esponente grazie alle sue imprese, le sue magie e alchimie.

2x1000 PD

“Salento di palme e mite Scirocco, Salento nevoso ma mai dopo il Tocco. Due giorni di neve due lampi nel cielo, il Mondo finisce lo so non lo anelo”, si legge nel diario di Matteo Tafuri, nascosto sotto l’architrave della sua antica abitazione e recentemente riportato alla luce da alcuni ricercatori, che ne hanno raccontato anche la leggenda.

L’Aquila a due teste rappresenterebbe infatti l’antico simbolo orientale del ghiaccio e della bufera, la palma è il simbolo del Salento, mentre i fulmini indicano una tempesta fuori dall’ordinario, come scrive il blog Salento Exp.

 

To Top