Cronaca Italia

Fingeva di vaccinare i bambini: in 7mila ora devono ripetere l’iniezione

Fingeva vaccini a bimbi: 7mila devono ripetere l'iniezione

Fingeva vaccini a bimbi: 7mila devono ripetere l’iniezione

UDINE – Settemila bambini che vivono in Friuli dovranno essere vaccinati di nuovo. Un terzo delle dosi somministrate, in Friuli, ai bimbi sotto l’anno di età e circa la metà di quelle date ai bambini più grandi dall’assistente sanitaria trevigiana sospettata di aver finto le vaccinazioni, non sarebbero state somministrate correttamente.

Attuando il principio della massima precauzione, la task force sanitaria interaziendale ha deciso di ripetere le vaccinazioni a circa 7000 bambini, somministrando di nuovo circa 20 mila dosi, per una spesa di qualche centinaio di migliaia di euro.

L’infermiera in questione lavorava per l’Asl2 di Treviso. Ora è al centro di un procedimento disciplinare perché sospettata di aver solo finto di vaccinare molti dei bambini portati al suo ambulatorio, buttando via le fiale dopo aver registrato la prestazione.  I colleghi si erano insospettiti, perché i bimbi non piangevano durante l’iniezione.

Il caso era stato segnalato nel giugno 2016 a Nas e Procura. Ma a marzo 2016 il gip, su richiesta del pm, aveva archiviato.

To Top