Blitz quotidiano
powered by aruba

Finmeccanica. Sistema anti-missile BriteCloud alla Air Force Britannica

ROMA – La Royal Air Force britannica (Raf) sarà la prima aeronautica militare a utilizzare il nuovo sistema anti-missile BriteCloud di Leonardo-Finmeccanica.

Lo fa sapere il gruppo italiano, precisando che con l’acquisto da parte del Ministero della Difesa del Regno Unito di un significativo numero di dispositivi per diversi milioni di euro, la Raf valuterà le capacità di protezione del BriteCloud con la sua flotta di velivoli Tornado e svilupperà un manuale di istruzioni, il cosiddetto Conops (CONcept of OPerationS), una guida per gli equipaggi che utilizzeranno il BriteCloud.

Si tratta di un passaggio che normalmente rappresenta l’ultima fase prima dell’adozione della tecnologia in missioni operative. Il BriteCloud verrà consegnato a un team di esperti dell’ aeroporto di Luton.

Il sistema fornisce ai velivoli una protezione elettronica contro missili aria-aria e terra-aria a guida radar. È attualmente l’unico sistema di questo tipo al mondo ad essere stato venduto e ad aver dimostrato la sua efficacia nei test operativi.