Cronaca Italia

Fiorella Mannoia: “Povero Vesuvio, ucciso da uomini senza scrupoli”

Fiorella Mannoia: "Povero Vesuvio, ucciso da uomini senza scrupoli"

Fiorella Mannoia: “Povero Vesuvio, ucciso da uomini senza scrupoli”

ROMA – Fiorella Mannoia, nel giro di pochi giorni, a mezzo social si esprime sulla tragedia dei roghi che stanno devastando il Vesuvio. Questa volta, sul suo profilo Facebook, la famosa cantante ha pubblicato un lungo post nel quale esprime la sua vicinanza e la sua solidarietà ai napoletani e ribadisce la sua rabbia nei confronti dei responsabili che stanno attuando questo folle scempio, distruggendo non solo il simbolo di Napoli, ma anche le vite di tantissime persone, che hanno perso tutto.

“Ricevo decine di mail da Ercolano, Torre del Greco e zone limitrofe, tutta la “Terra dei Fuochi”, ( ma mi par di capire che in tutta la Campania, e non solo, ci sono roghi) sono richieste di aiuto. Pare che la situazione sia davvero grave. Mi chiedono di dare voce alla loro preoccupazione e angoscia. Quello che posso fare è mettere a disposizione la mia pagina per il vostro grido di aiuto. Mi dispiace non poter fare di più. Siamo con voi.
P.S.
Povero Vesuvio, Lui, sua Maestà che tace da così tanto tempo….chi glielo avesse detto che quel parco incantato doveva morire non per causa sua, ma per causa di piccoli insignificanti uomini senza scrupoli e senza anima. Maledetti!”

Qualche giorno fa, la Mannoia era intervenuta a difesa di Napoli dopo il titolo del quotidiano Libero che recitava così: “A Napoli si bruciano da soli”. La cantante aveva attaccato duramente il quotidiano, lamentando una differenza di trattamento tra le altre città italiane e il capoluogo partenopeo.

To Top