Blitz quotidiano
powered by aruba

Firenze, anziano investe padre e figlio di 20 mesi in bici e si schianta contro auto

FIRENZE – Prima ha travolto una bici su cui viaggiavano un uomo di 41 anni e il figlio di appena 20 mesi, poi ha proseguito la corsa schiantandosi contro un’altra vettura. Un anziano di 75 anni la mattina del 7 novembre ha causato un incidente in via dei Benci, vicino piazza Santa Croce a Firenze, quando ha perso il controllo della sua vettura travolgendo prima padre e figlio in bicicletta e poi l’altra auto. L’uomo ha riportato un forte trauma cranico e insieme al figlioletto è stato trasportato d’urgenza in ospedale.

L’incidente è avvenuto intorno alle 9 del mattino in via dei Benci, quasi all’incrocio con il Lungarno. Padre e figlio si trovavano in bici quando l’anziano alla guida di una Bmw li ha investiti, sbalzando il bimbo di 20 mesi di circa 20 metri. L’auto ha proseguito la sua corsa ad alta velocità, tamponando un taxi, alcune vetture in sosta e un’altra auto, che a causa dell’urto è finita contro la vetrina di un negozio di pelletteria e ha travolto una passante sul marciapiede. Il bilancio dei feriti è di 8 persone e non è ancora chiaro se l’anziano sia stato vittima di un malore o abbia tentato la fuga dopo aver investito la bici.

Sul posto sono intervenuti polizia municipale, polizia di Stato e sanitari del 118 con quattro ambulanze. Via dei Benci è stata chiusa al traffico per consentire i soccorsi. Secondo una prima ricostruzione la vettura ‘impazzita’ avrebbe prima travolto padre e figlio in bicicletta, poi urtato un taxi e quindi della auto in sosta e alcuni pedoni, prima di colpire un’ultima vettura che dal colpo è stata mandata a schiantarsi contro la vetrina di un negozio: il tutto in alcune decine di metri tra il lungarno e piazza Santa Croce.

(Foto Ansa)

Immagine 1 di 8
  • Firenze, anziano investe padre e figlio di 20 mesi in bici e si schianta contro auto
Immagine 1 di 8