Cronaca Italia

Firenze, spari contro auto di Andrea Bacci, imprenditore vicino a Renzi

Firenze, spari contro auto di Andrea Bacci, imprenditore vicino a Renzi

Firenze, spari contro auto di Andrea Bacci, imprenditore vicino a Renzi

FIRENZE – Colpi di pistola contro l’auto di Andrea Bacci, un imprenditore vicino a Matteo Renzi a Scandicci, nell’hinterland di Firenze. I proiettili, riferisce Marco Gasperetti sul Corriere della Sera,  hanno frantumato i vetri della Mercedes di Bacci che era parcheggiata nel piazzale di una delle sue aziende.

 

Secondo una prima ricostruzione, i colpi sparati ai finestrini dell’auto vuota potrebbero far pensare ad un avvertimento. Bacci, titolare della Ab Florence di Scandicci, conosce da anni l’ex presidente del Consiglio Renzi e la sua famiglia.

Racconta il Corriere della Sera:

E fu proprio Renzi, quando era alla guida della Provincia di Firenze, a nominarlo nel consiglio di amministrazione della Mukki, la centrale del latte fiorentina. Poi arrivarono altre nomine, sempre decise da Renzi. Come quella, prestigiosa, di presidente Florence Multimedia (agenzie di comunicazione della Provincia) e più tardi (quando Renzi era sindaco) di presidente della società dell’illuminazione pubblica del capoluogo toscano. Ma di Bacci si è parlato recentemente anche per la sua partecipazione in una società di Tiziano Renzi, padre di Matteo. Recentemente Andrea Bacci è stato indagato insieme ad altre sei persone in un’inchiesta su presunte false fatture.

To Top