Blitz quotidiano
powered by aruba

Firenze, spopola la bufala: “Macellava cani in garage e…”

"Macellava i cani nel garage e li serviva nel suo ristorante di Firenze". La notizia choc che circola sul web da sabato 17 gennaio, e ripresa da molti siti, è una bufala.

FIRENZE – “Macellava i cani nel garage e li serviva nel suo ristorante di Firenze”. La notizia choc che circola sul web da sabato 17 gennaio, e ripresa da molti siti, è una bufala.

Della notizia nulla sapevano Asl, polizia di Stato, Finanza e polizia municipale. Ed ecco che gli stessi autori, sul sito “Corriere del Corsaro – L’informazione irriverente”, confermano che si tratta di un falso. Solo che nel frattempo è stata ripresa da blog e altri siti e nel capoluogo toscano le forze dell’ordine per ore hanno cercato di capire cosa stesse accadendo.

La notizia bufala pubblicata sabato parla di “un sequestro di un ristorante cinese di Firenze il cui proprietario, un cittadino di Pechino, macellava cani del garage di casa”. La notizia ha iniziato a circolare su blog e vari siti. Sono così giunte le prime telefonate ai Nas di Firenze. “Non siamo intervenuti e sappiamo per certo che anche l’Asl e la polizia municipale non ne sanno nulla”, ha detto a ilfattoquotidiano.it il capitano dei Nas Pasqualina Frisio.

Nel frattempo, a svelare l’arcano ci hanno pensato oggi gli stessi autori della falsa notizia. Sul sito “Corriere del Corsaro” la spiegazione: “Ieri sera uno di noi tramite un portale appoggiato su Altervista ha pubblicato una bufala che recitava il titolo ‘Macellava randagi nel garage, poi li serviva nel suo ristorante”.

Immagine 1 di 4
  • La notizia bufala pubblicata su Facebook: "Macellava cani in garage e li serviva nel suo ristorante cinese"La notizia bufala pubblicata su Facebook: "Macellava cani in garage e li serviva nel suo ristorante cinese"
  • Il post-bufala
  • "A Trento la Provincia dà 2000 euro agli immigrati": volantino-bufala FOTO
Immagine 1 di 4

TAG:

PER SAPERNE DI PIU'