Cronaca Italia

Fonzaso, Fiorenzo Pasa prende a mazzate granata: morto nell’esplosione

fonzaso-esplosione

Fonzaso, Fiorenzo Pasa prende a mazzate granata: morto nell’esplosione

BELLUNO –  Fiorenzo Pasa prende a mazzate granata: morto nell’esplosione nella sua casa di Fonzaso. L’uomo, 57 anni e originario di Rasai, ha trovato un ordigno bellico e l’ha portato nella sua casa in via Calderal. Pasa ha tentato di aprirlo con un bastone, ma ne ha provocato l’esplosione ed è morto. A trovare il corpo senza vita è stata la figlia.

Olivia Bonetti sul quotidiano Il Gazzettino scrive che vicino al corpo della vittima c’era una mazza e secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, l’uomo avrebbe cercato di recuperare il ferro sottovaluando il pericolo:

“Uno scenario che non è certo improbabile. Sono molteplici i racconti di recuperanti parlano di appassionati che proprio per recuperare il ferro battono proprio con delle mazze: questa volta però, tragicamente, ha vinto la granata. Il sostituto procuratore di turno ha aperto un fascicolo, sulla morte dell’uomo e ha sequestrato l’abitazione su cui sono state disposte altre indagini. Nessun iscritto nel registro degli indagati, ma si vuole accertare che non ci fosse nessun altro con Pasa.

Anche se questo è il quadro più probabile, visto che se ci fosse stato qualche altro non sarebbe sopravvissuto. Anche eventuali ipotesi di reato (che, ad esempio, scattarono carico di Pasa, dopo il precedente incidente del 2012) cadono con la morte dell’uomo. L’unica verifica da fare quindi è se c’era un complice che possa averlo aiutato nella raccolta e detenzione degli ordigni. Ma anche questo appare poco probabile visto che in quella casa il 57enne stava da solo”.

To Top