Cronaca Italia

Francesca Nobili, malore in volo per l’assessore di Fivizzano (Massa Carrara)

francesca-nobili-fivizzano

Francesca Nobili, malore in volo per l’assessore di Fivizzano (Massa Carrara)

FIVIZZANO (MASSA CARRARA) – Malore in volo per l’assessore alla Cultura del Comune di Fivizzano (Massa Carrara), Francesca Nobili. L’assessore toscano, 54 anni, si è sentita male durante il volo di rientro da New York diretto a Milano Malpensa.

Come ha spiegato la stessa Nobili a Roberto Oligeri de La Nazione, 

“avevamo lasciato l’aeroporto di New York da due ore di rientro a Malpensa dopo 5 giorni trascorsi negli Usa con un gruppo di 32 persone tutte della Lunigiana. Improvvisamente mi sono sentita mancare, ho solo fatto in tempo ad avvisare la mia amica seduta al mio fianco che ha immediatamente dato l’allarme. Poi per me si è spalancato il vuoto”.

Sono seguite ore febbrili per le centinaia di passeggeri dell’aereo a due piani della Emirates. Durante il volo, ha spiegato Nobili, l’equipaggio si è messo in contatto con un medico americano che ha spiegato cosa fare per riportare la politica alla normalità. Continua Nobili:

“E’ stato inoltre organizzato un’atterraggio diciamo ‘accelerato’ e arrivati a Malpensa, un medico del 118 era già in attesa del mio arrivo. Poi con l’ambulanza sono stata subito portata al pronto soccorso dell’Ospedale di Gallarate dove sono rimasta 6 ore in compagnia di mia cugina, l’infermiera Antonella Nobili di Fivizzano che non mi ha abbandonata un istante. Anche la signora Martine, la titolare della Piagnaro Viaggi (che ha organizzato il viaggio) è stata veramente splendida. I sanitari dell’ospedale mi hanno riferito che tutte le cure praticatemi durante il volo sono state effettuate nel modo migliore possibile, da persone che hanno dimostrato grande professionalità. Vorrei veramente ringraziare quanti si sono adoperati in tutti i modi, per strapparmi dal buio in cui ero precipitata riportandomi alla mia vita normale. Erano stati giorni di vacanza belli ed indimenticabili a New York, peccato che poi al rientro sia finita così”.

To Top