Cronaca Italia

Franco Battilana grave: fuga di gas, villetta salta in aria

Franco Battilana grave: fuga di gas, villetta salta in aria

(foto Ansa)

CORNEDO VICENTINO – Un imprenditore vicentino, Franco Battilana, 67 anni, è ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione del Centro grandi ustionati dell’ospedale di Verona, a causa di un’esplosione avvenuta in una villetta utilizzata per le vacanze, in contrada Motta a Cornedo Vicentino.

La vicenda è stata raccontata dall’Ansa: secondo una prima ricostruzione, Battilana, che è residente in un altro comune della vallata dell’Agno, era arrivato nello chalet attorno alle 9, in previsione della cena di Natale in programma con familiari, parenti e amici.

Una volta entrato in casa ha però sentito un forte odore di gas, probabilmente causato da una perdita avvenuta nella notte, e per questo ha aperto le finestre per arieggiare. Qualche minuto dopo, forse convinto di aver risolto il problema dell’ambiente saturo di gas, ha premuto uno degli interruttori dell’elettricità ed è avvenuta l’esplosione, udita a distanza di chilometri. L’imprenditore è stato investito in pieno, mentre la deflagrazione ha sgretolato i muri e divelto infissi, tegole e calcinacci che sono volati sino a 50 metri di distanza.

Il ferito è stato soccorso dai vicini che hanno subito avvertito le forze dell’ordine. Viste le condizioni del ferito, a causa di ustioni soprattutto al volto, al tronco e agli arti superiori, è stato richiesto l’intervento sul posto dell’elisoccorso dell’ospedale scaligero. Sul posto tre mezzi dei vigili del fuoco, per mettere in sicurezza lo stabile, che è stato dichiarato inagibile. Per i rilievi i carabinieri di Recoaro e Valdagno.

To Top