Cronaca Italia

Frecciarossa aumenti: dal 9 febbraio puoi chiedere rimborso abbonamento To-Mi

Frecciarossa aumenti: dal 9 febbraio puoi chiedere rimborso abbonamento To-Mi

Frecciarossa aumenti: dal 9 febbraio puoi chiedere rimborso abbonamento To-Mi

ROMA – Frecciarossa aumenti: dal 9 febbraio puoi chiedere rimborso abbonamento To-Mi. Dal 9 febbraio prossimo, quando i nuovi prezzi saranno inseriti nei sistemi di vendita di Trenitalia, coloro che hanno già sottoscritto l’abbonamento al Frecciarossa nella tratta Torino-Milano – l’abbonamento con stangata di aumento del 35% poi dimezzato, per capirci – potranno chiedere il rimborso.

In pratica sarà ristorato chi si era abbonato con la tessera settimanale a 459 euro e quella valida per 5 giorni (408 euro, l’aumento era del 20%). Una differenza di 60 euro nel primo caso, 34 nel secondo. Chi ha utilizzato la carta di credito riceverà come ristoro un riaccredito diretto, senza dover chieder nulla. Negli altri casi l’abbonato può optare per il rimborso tra bonifico, assegno o bonus, compilando l’apposito web form su trenitalia.com o presentando domanda scritta presso una delle biglietterie di Trenitalia.

La domanda di rimborso si potrà presentare del 9 febbraio e la restituzione avverrà entro 30 giorni e non prima del 28 di febbraio, cioè alla scadenza dell’abbonamento mensile. I nuovi abbonamenti corretti, cioè con gli aumenti dimezzati (399 euro per 7 giorni e 374 per il cinque giorni), saranno disponibili dal 14 febbraio.

To Top