Cronaca Italia

Frecciarossa Napoli-Milano: stop di ore al freddo e al buio

Frecciarossa Napoli-Milano: stop di ore al freddo e al buio

Frecciarossa Napoli-Milano: stop di ore al freddo e al buio

ROMA – Si è fermato all’improvviso in mezzo alla campagna io Frecciarossa Napoli-Milano delle 15 di ieri 30 dicembre. Erano le 19 e 10 quando una brusca frenata ha sorpreso i viaggiatori che già pregustavano l’arrivo a Milano fissato alle 19 e 40.

Sono invece dovuti rimanere ore al freddo e al buio. I bagni chiusi, il servizio ristorante anche. A disposizione solo acqua minerale racconta una testimone alla redattrice di Repubblica Piera Matteucci.

 

“Siamo stati al buio e senza riscaldamento per più di due ore – racconta a Repubblica Stefania Mancini, tra i viaggiatori bloccati sul treno – All’inizio ci hanno detto che avrebbero mandato un traino per rimorchiare il convoglio e farci tornare a Reggio Emilia. Ma a un’ora dal guasto ci hanno comunicato che il danno era irreparabile e che saremmo stati affiancati da un altro Frecciarossa, che ci avrebbe portati a destinazione”.

“Alle 21:50 il treno su cui dovevamo salire ancora non era arrivato. Non solo siamo stati senza luce e al freddo – aggiunge la signora Mancini – ma siamo stati anche senza servizi igienici. I bagni, infatti sono stati chiusi”. (Piera Matteucci, La Repubblica).

To Top