Cronaca Italia

Fregene, crolla la terrazza dello stabilimento La Nave per maltempo

Fregene, crolla la terrazza dello stabilimento La Nave per maltempo

Fregene, crolla la terrazza dello stabilimento La Nave per maltempo

ROMA – Sempre più critica la situazione sulla costa di Fregene, località balneare vicino Roma. La forte mareggiata, alimentata da vento di libeccio fino a 40 nodi, ha provocato il crollo della terrazza e della tettoia fronte mare dello storico stabilimento La Nave, uno dei simboli della località. Crollate anche cabine allo stabilimento Capri e l’acqua circonda gli stabilimenti Point Break e Rivetta.

“Dalle 17 di lunedì pomeriggio (6 marzo, ndr) è arrivato il colpo di grazia e quanto successo a La Nave è eloquente – riferisce Luca Pacitto a il Messaggero, titolare del Point Break – Da noi il mare scava ormai le fondamenta. Il progetto anti erosione del geo tubo è un fantasma, non abbiamo notizie dalla Regione e siamo ormai senza difesa. E di mareggiate ne arriveranno altre”.

Il forte vento ha provocato a Fregene anche il crollo di un grosso pino in via Marina di Pisa. A Fiumicino volati bandoni sulle strade e un pezzo di guard rail sulla via dell’Aeroporto. Danneggiato un palo della luce alla rotonda di via Coni Zugna, tanto da provocare l’interruzione elettrica sulla strada dell’Isola Sacra. E’ intervenuta la protezione civile.

To Top