Blitz quotidiano
powered by aruba

Fucile giocattolo blocca Termini: psicosi Isis, tilt polizia

Fucile giocattolo manda in tilt la stazione Termini e le forze dell'ordine: scene di panico per paura dell'Isis. Ma l'uomo, che nel frattempo si è dileguato, è un uomo di Anagni un po' sbandato che aveva fatto un regalo al figlio

ROMA – Fucile giocattolo con tanto di tappo rosso (quello che identifica le armi finte): è bastato che un uomo, per giunta descritto come uno sbandato, si aggirasse con un cappellino, zainetto in spalla e appunto il fucile giocattolo incriminato in mano, per bloccare il traffico dei treni un’ora, evacuare la stazione Termini di Roma, provocare un panico da attentato Isis con scene direttamente ispirate al massacro del Bataclan, mandare in tilt le forze dell’ordine.

Che prima si sono lasciate sfuggire l’indiziato, poi l’hanno riconosciuto prima di mandarlo via con tanti saluti. Adesso, una notte dopo, le cronache raccontano di una surreale caccia all’uomo.

In realtà si tratta di un pizzaiolo di 44 anni, residente a Roma, separato, che ogni settimana si reca ad Anagni per incontrare il figlio al quale aveva comprato il fucile giocattolo. L’uomo è stato identificato e sarà ascoltato dai carabinieri.

Ricapitolando. Ore 19 e 30, alla fermata della metro B di Piazza Bologna qualcuno ha notato un uomo sospetto e ha dato l’allarme: “C’è un uomo armato”. Partono immediati i controlli, il dispositivo di vigilanza antiterrorismo scatta al massimo livello di allerta: l’uomo è segnalato ora al binario 20 a Termini, prima di scomparire nel nulla.

Mentre proseguono le scene di panico alla Stazione, con la gente asserragliata nei bar, nei negozi, sotto i tavolini, un carabiniere fuori servizio incrocia e ferma l’uomo, di Anagni (Frosinone) sul treno che li riporta a casa: è un uomo sulla quarantina, il fucile giocattolo lo ha comprato per il figlio, è descritto come un soggetto un po’ borderline, gli si attribuiscono problemi psichici.

Accertata la sua estraneità all’allarme terrorismo è lasciato andare: qualcuno sembra averne intercettato la presenza a una fermata di pullman e salire su uno che va a Fiuggi. Le agenzie danno le forze dell’ordine impegnate nuovamente a rintracciarlo.

La foto dell’uomo ripreso dalle telecamere di videosorveglianza:

Immagine 1 di 2
  • Roma, allarme alla Stazione01 Termini: uomo armato con fucile02
Immagine 1 di 2
Immagine 1 di 6
  • Roma, paura Stazione Termini: uomo armato, ma era giocattolo08
Immagine 1 di 6