Blitz quotidiano
powered by aruba

Fuscaldo, attraversa i binari: quindicenne risucchiata da aria e uccisa da treno

FUSCALDO – Una ragazza di 15 anni, M.F.I. è stata travolta e uccisa nella serata di sabato 16 luglio da un treno nella stazione di Fuscaldo, località sulla costa tirrenica cosentina. Secondo la ricostruzione dei carabinieri, la giovane, intorno alle 21, insieme ad alcuni amici ha attraversato i binari. Gli altri ragazzi sono riusciti ad arrivare dall’altra parte della banchina ferroviaria, mentre la giovane non ha fatto in tempo ad attraversare. Il macchinista del treno, un Intercity Reggio Calabria-Milano, non ha potuto far nulla per evitare l’impatto.

Agghiacciante, su Repubblica, la ricostruzione della more della giovane:

La ragazza è stata risucchiata dallo spostamento d’aria generato dal treno e trascinata per un gamba. Il convoglio l’ha, poi, travolta senza lasciarle scampo. Il macchinista non ha potuto fare nulla per evitarla.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Paola e il personale della Polfer. La Procura di Paola ha aperto un’inchiesta sulla vicenda, affidata al sostituto procuratore della Repubblica Maria Camodeca. Sul treno, sul quale viaggiano più di trecento persone, sono in corso i rilievi da parte degli inquirenti.