Blitz quotidiano
powered by aruba

Gallipoli: migranti sbarcano su Isola di Sant’Andrea

GALLIPOLI – Un gruppo di migranti forse pakistana, in tutto 55 persone tra cui una donna e nove minori, è stato rintracciato questa mattina dopo essere appena sbarcato sull’isola di Sant’Andrea, sul litorale di Gallipoli, a breve distanza dal porto, da una motovedetta della Sezione operativa navale della locale Guardia di Finanza. A segnalare la presenza dei migranti sull’isola è stato telefonicamente un pescatore.

Coadiuvati da una motovedetta della Capitaneria di porto, i finanzieri hanno fatto trasbordare i migranti sui mezzi conducendoli in porto dove sono stati visitati da personale del 118. Tutti i migranti sono stati trovati in buone condizioni di salute, ma sprovvisti di documenti di riconoscimento, e sono stati trasferiti presso il Centro di temporanea assistenza ‘Don Tonino Bello’ di Otranto (Lecce) per le procedure di rito e per i necessari approfondimenti sulla posizione dei singoli, condotti dal Pool anti-immigrazione interforze. I migranti avrebbero riferito di essere arrivati in nottata a bordo di due gommoni condotti da scafisti che, dopo averli fatti scendere, hanno ripreso il largo.

Intanto sbarcati a Pozzallo (Ragusa) 162 migranti di cui 146 uomini, tre donne e 13 minori. Erano stati recuperati nel Canale di Sicilia da un barcone in difficoltà dalla nave di ‘Medici senza Frontiere’ Topaz Responder. Per due di loro è stato necessario il ricovero in ospedale.